Il settore rifiuti e l’ARERA

Descrizione

La legge di Bilancio di previsione 2018 ha assegnato ad ARERA la regolazione anche del settore rifiuti, con specifici compiti da esercitare con gli stessi poteri e quadro di principi finora applicati negli altri settori già di competenza dell’Autorità.
ARERA si trova a intervenire in un settore in cui fino ad oggi le competenze sono state ripartite tra Ministero, Regioni, Province, Comuni ed Enti di Governo d’ambito. Il processo comporterà presumibilmente una riorganizzazione di competenze e ruoli, con una necessaria crescita della funzione degli Enti di Governo d’ambito e una maggiore responsabilizzazione dei soggetti gestori, imprimendo un’accelerazione all’iter di completamento della governance locale e alla risoluzione di temi rilevanti per il settore (ad esempio la definizione dei limiti di assimilazione e l’aggiornamento della tariffa rifiuti).

Contenuti

  • Il cambiamento normativo e gli attori del sistema
    • Importanza della governance nel settore rifiuti
    • Importanza dell’ARERA per la riforma della governance
    • L’attività regolatoria dell’ARERA
  • Affidamento dei poteri in materia di rifiuti
    • L’organigramma di ARERA
    • I poteri di ARERA
  • Qualità e standard di servizio
    • Regolazione della qualità nel settore rifiuti
    • Errori frequenti e best practice
  • Metodo tariffario
    • La remunerazione del costo dei servizi di igiene urbana
    • Il passaggio da tassa a tariffa
  • Unbundling contabile
    • Le regole e gli adempimenti di contabilità separata
    • Le transazioni intercompany