Testo Integrato Trasparenza Rifiuti

Con la Del. 444/2019/R/rif ARERA ha adottato il Testo Integrato Trasparenza Rifiuti (TITR) con cui conferma il focus sulla tutela della qualità del servizio erogato nei confronti dell’utente e introduce le prime disposizioni inerenti la trasparenza nel servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati.
La disciplina del TITR prevede, in sintesi:

  • l’entrata in vigore della regolazione a decorrere da 1 aprile 2020, con rinvio all’1 gennaio 2021 per i gestori dei servizi interessati in territori con una popolazione residente non superiore a 5.000 abitanti;

  • l’obbligatorietà di applicazione da parte del Gestore integrato oppure (nel caso di servizio non integrato), per quanto di competenza, del Gestore tariffe e rapporti con utenza, del Gestore raccolta e trasporto o del Gestore spazzamento e lavaggio strade;
  • l’inclusione, tra i soggetti obbligati, anche dei Comuni eventuali gestori delle attività soggette alla regolazione;
  • la chiara identificazione dell’utente, inteso come la persona fisica o giuridica intestataria del documento di riscossione (fattura/avviso di pagamento).

Sono inoltre previsti obblighi inerenti:

  • struttura e contenuti del documento di riscossione da emettere nei confronti dell’utente;
  • organizzazione e contenuto delle informazioni da pubblicare su sito internet;
  • informative in merito a variazioni di rilievo nelle condizioni di erogazione del servizio;
  • scambio di informazioni tra gli operatori.

 

CONTATTACI PER SAPERNE DI PIÙ

type your search