GAS – Approvazione di due verifiche ispettive

Con la Delibera 281/2023/E/gas ARERA ha approvato due verifiche ispettive in materia di dati patrimoniali dichiarati verso due distributori che servono oltre diecimila PdR e che presentano valori di investimento unitario per punto di riconsegna superiore alla media nazionale.

L’OGGETTO DELLE VERIFICHE

Nell’ambito della verifica, potrebbero essere richieste le seguenti informazioni:

  • il valore degli incrementi patrimoniali annualmente comunicati per le varie categorie di cespite ai fini delle determinazioni tariffarie;
  • il valore di ulteriori dati patrimoniali rilevanti ai fini della movimentazione del capitale investito riconosciuto (alienazioni, dismissioni, riclassificazioni, etc);
  • il valore della spesa complessiva per gli investimenti, dell’incremento dei lavori in corso e del relativo saldo annuo attribuiti alle località;
  • i dati fisici relativi alle località;
  • il valore dei contributi pubblici e privati in conto capitale percepiti e comunicati.

COME SI SVOLGERANNO LE VERIFICHE

Le verifiche saranno condotte mediante:

  • un controllo procedurale utilizzando una check list da compilare al momento dell’ispezione;
  • la consultazione e l’acquisizione di elementi documentali e informativi, ma anche accedendo ai sistemi gestionali dell’impresa.

La documentazione dovrà essere consegnata al nucleo ispettivo per accertare le informazioni precedentemente fornite.

Le verifiche ispettive saranno da effettuare entro il 30 giugno 2024.

 

type your search