Ispezioni in materia di unbundling

Con il comunicato del 25 febbraio 2016, l’Autorità annuncia la ripresa delle ispezioni in materia di unbundling. Con le attività di verifica s’intende garantire il corretto funzionamento del mercato elettrico e gas e l’assenza di conflitti di interessi tra la gestione delle attività infrastrutturali di rete in monopolio e quelle di produzione e fornitura in concorrenza.

Prenderanno il via anche le prime ispezioni per verificare l’effettiva ed efficace implementazione degli impegni di ripristino (proposta d’impegno) assunti dalle imprese in alternativa al pagamento delle sanzioni a seguito di inadempienze accertate nel corso di attività ispettive. Impegni che, se rispettati, hanno il vantaggio di riallocare risorse economiche direttamente a favore dei soggetti che hanno subito i comportamenti irregolari.

Grazie alle nostre attività di audit, valutiamo la conformità delle imprese alle regole di unbundling  funzionale e contabile.

Ci contatti per conoscere la nostra offerta consulenziale in materia.

type your search