Settore rifiuti – Copertura dei costi ai tempi del covid-19

ORIENTAMENTI PER LA COPERTURA DEI COSTI EFFICIENTI DI ESERCIZIO E DI INVESTIMENTO DEL SERVIZIO INTEGRATO DEI RIFIUTI PER IL PERIODO 2018-2021 TENUTO CONTO DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19

Con il Documento per la consultazione 189/2020/R/RIF del 26/05/2020 l’Autorità prevede l’adozione di alcune prime misure di tutela straordinarie e urgenti volte a mitigare la situazione di criticità e gli effetti sulle varie categorie di utenze derivanti dalle limitazioni introdotte, a livello nazionale o locale, dai provvedimenti normativi adottati per contrastare l’emergenza da COVID-19.

L’Autorità introduce alcuni fattori di rettifica per talune tipologie di utenze non domestiche, al fine di tener conto del principio “chi inquina paga”, sulla base della minore quantità di rifiuti producibili, e specifiche forme di tutela per quelle domestiche, in una logica di sostenibilità sociale degli importi dovuti.

In particolare, ARERA prospetta le ipotesi di modifica e integrazione del MTR e rinvia, a un successivo provvedimento, l’individuazione di primi elementi volti alla copertura degli oneri connessi alle misure di tutela per le utenze non domestiche e per quelle domestiche in condizioni di disagio economico.

L’Autorità fissa:
• il  10 giugno 2020 per l’invio delle osservazioni al presente documento;
• la fine del mese di giugno 2020 per la pubblicazione della delibera e del MTR opportunamente integrato entro

type your search