Teleriscaldamento – Quando il compliance audit diventa fondamentale

Per i gestori del servizio di Teleriscaldamento si avvicinano due scadenze importanti relative alla Qualità Tecnica (RQTT) e alla Qualità Commerciale (RQCT).

Entro il 30 settembre di ogni anno, come riportato da ARERA nell’Allegato A alla Delibera 548/2019/R/tlr “Regolazione della qualità tecnica del servizio di teleriscaldamento e teleraffrescamento per il periodo di regolazione 1 luglio 2020 – 31 dicembre 2023”, gli esercenti sono tenuti a comunicare all’Autorità, per ciascun impianto di distribuzione, l’elenco dei comuni serviti al 31 dicembre dell’anno di riferimento.

Per quanto riguarda, invece, la Qualità Commerciale, entro il 30 giugno di ogni anno gli esercenti – come riportato nell’Allegato A alla Delibera 526/2021/R/tlr – dovranno comunicare le informazioni e i dati dell’anno precedente, specificati nel provvedimento, ad ARERA.

Per essere conformi e per poter arrivare preparati a questi momenti, è utile avviare un Compliance Audit all’interno della tua azienda. I nostri consulenti eseguiranno un’attenta valutazione della situazione e forniranno un quadro completo della capacità che la tua azienda ha di presidiare correttamente gli obblighi di regolazione vigenti.

type your search