TQRIF – Aperta la raccolta dati

L’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, mediante un comunicato, annuncia l’apertura della raccolta dati in materia di qualità contrattuale e tecnica del servizio di gestione dei rifiuti urbani (TQRIF) relativa all’anno 2023.

ARERA ricorda che l’invio dei dati da parte dei gestori interessati, deve avvenire online entro il 31 maggio 2024.

Tale termine, come precedentemente indicato, è stato prorogato da ARERA con comunicato del 28 marzo 2024.

type your search